19157 Assenza divieto di velocitàa adeguato e rischio altissimo per uscita da passo carraio e attraversamento pedonale Giorgio Manfioletti

  • Segnalazione Chiusa

All'altezza del Maso Pradiscola esiste un divieto di velocità, nonostante la presenza di passo carraio in uscita dal maso, e attraversamento pedonale di accesso alla fermata dell'autobus, del tutto inadeguato di 70kmh.
Nessuno lo rispetta transitando a velocità molto elevate soprattutto al mattino in orario prescolastico mettendo a repentaglio la vita di chi esce dal passo carraio con la macchina o attraversa a piedi la strada per prendere l'autobus.
Questo causa la velocità e la scarsa visibilità soprattutto in direzione Martignano a disposizione del pedone/automobiista che esce dal Maso.
La situazione è inacettabile, altre zone vicine hanno limiti ben diversi.
Sarebbe auspicabile a deterrente, almeno un intervento dei vigili con rilevamento velocità al mattino presto e il cambio limite.

  • Pubblicata il 08/11/2019 09:33
  • Ultima modifica del 18/11/2019 13:19
  • 1 commenti
  • 1 risposte ufficiali
  • Argentario

Commenti

Giorgio Manfioletti
08/11/2019 09:35

Spero vi sia un intervento concreto altrimenti dopo aver inutilmente coinvolto anche il presidente di circoscrizione coinvolgerò la stampa locale, una strada urbana non può trasformarsi in una tangenziale dove vi sono uscite da civili abitaizoni.
Abbiamo diritto ad una sicurezza come gli altri cittadini

Risposte ufficiali

RISPOSTA DEL RESPONSABILE
18/11/2019 13:19

Il Servizio gestione strade e parchi riferisce che il tratto di via Pradiscola in questione si trova fuori dai centri abitati quindi il limite di velocità ovviamente non è pari in 50 km/h: l'Amministrazione nel 2014 con opportuno provvedimento ha istituito un limite di 70 km/h sul tratto di via Pradiscola compreso tra i centri abitati di Martignano e Cognola: senza detto provvedimento i veicoli avrebbero potuto circolare regolarmente fino a 90 km/h.
In via Pradiscola, per indurre i conducenti a moderare la velocità, è stato collocato anche uno speed-check quale stazione temporanea di rilevamento velocità da parte della Polizia Locale.
Si sottolinea che la scarsa visibilità in uscita dai passi carrai è una problematica a cui devono porre rimedio i proprietari delle aree che si immettono su viabilità pubblica pertanto eventuali specchi o altri ausili devono essere posizionati dai proprietari previa richiesta: si rimarca anche la necessità per i proprietari citati di regolamentare i passi carrai che da una prima verifica non sembrano autorizzati (quantomeno mancano i cartelli previsti dal Codice della Strada). In caso di mancato possesso della necessaria autorizzazione si invitano i proprietari a contattare il Servizio gestione strade e parchi.
Per quanto di competenza si valuterà l'opportunità di presegnalare la presenza dell'attraversamento pedonale per mezzo di idonea segnaletica verticale per il resto si demanda alle competenze del Corpo Polizia Locale, la quale - informata della segnalazione - ha comunicato che in merito ai controlli per il rispetto del limite di velocità provvederà con le opportune verifiche.

Per partecipare devi iscriverti!