19308 Cartello di direzione obbligatoria Luca Cattani

Piazzina, San Martino, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, Italia

Il cartello che obbliga ad uscire dritti dalla strettoia in fondo a via della Pontara, invece di poter svoltare verso questa, ha senso?

  • Pubblicata il 19/11/2019
  • Ultima modifica del 21/11/2019 09:35
  • 1 risposte ufficiali
Dettagli

19310 Caditoia acque meteoriche intasata Lorenzo Ianes

Via Giuseppina Bassetti, Man Sant'Antonio, Madonna Bianca, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38128, Italia

La caditoia posta all'incrocio fra via Vittorio De Riccabona e Via Giuseppina Bassetti su tutta la sezione di quest'yultima risulta intasata nella parte sud dove si convoglia tutta l'acqua che scende da Via Bassetti, acqua che così oltrepassa la caditoia senza venirne assorbita e si riversa come un fiume in via De Riccabona e quindi, a scendere, in via Conci.

  • Pubblicata il 19/11/2019
  • Ultima modifica del 21/11/2019 09:11
  • 1 risposte ufficiali
  • Oltrefersina
Dettagli

19332 Allagamento vialetto Via Conci Luca Filosi

Associazione pedagogica Steineriana, 86, Via Enrico Conci, Man Sant'Antonio, Madonna Bianca, Trento, Territorio Val d'Ad...

SI segnala che il vialetto pedonale che corre dietro lo stabile della Scuola ex medie Pasi (via E. Conci 86) è soggetto a frequenti allagamenti per l'otturazione dei tombini e l'accumulo di foglie e fanghiglia. In prospettiva dell'abbassamento delle temperature questa situazione può favorire il crearsi di ghiaccio con rischi per la circolazione pedonale che, data la vicinanza con il circolo anziani della zona (Associazione Villazzano 3), interessa anche persone anziane. Dalla foto che allego è intuibile anche l'effetto non certamente positivo per quanto riguarda il decoro urbano.

  • Pubblicata il 20/11/2019
  • Ultima modifica del 20/11/2019 21:22
  • Oltrefersina
Dettagli

19325 Zona adibita a discarica Francesco Della Valle

Via Vittorio Veneto, Man Malpensada, San Giuseppe, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38123, Italia

Volevo segnalare che la zona adibita ai secchi condominiali del palazzo sito all'ingresso del comprensorio "ex caserme Duca d'Aosta", come spesso avviene, si sta trasformando in un deposito rifiuti di vario genere.
Grazie.

  • Pubblicata il 20/11/2019
  • Ultima modifica del 20/11/2019 13:22
  • S. Giuseppe S. Chiara
Dettagli

19324 Rifiuti abbandonati Francesco Della Valle

64, Via Vittorio Veneto, Man Malpensada, San Giuseppe, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia

Volevo segnalare che vicino ai secchi adibiti alla pulizia del parco "Duca d'Aosta", da qualche settimana, sono presenti parecchi rifiuti abbandonati.
Grazie.

  • Pubblicata il 20/11/2019
  • Ultima modifica del 20/11/2019 13:20
  • S. Giuseppe S. Chiara
Dettagli

19315 Deposito sacchi azzurri su suolo privato Luca Cattani

19, Via Rodolfo Belenzani, Centro storico Trento, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia

Capita spesso che il marciapiede sia occupato, nei giorni di raccolta imballi leggeri, da mucchi di sacchi azzurri, che ne impediscono il passaggio.
Mi chiedo se non sia possibile imporre (come già avviene per l'obbligo di prevedere parcheggi privati nella realizzazione di nuovi edifici) la realizzazione di spazi condominiali per stipare tali sacchi in modo sicuro e senza invadere spazi pubblici. Non è raro che, nel caso di giornate particolarmente ventose, l'abbandono dei sacchi sul ciglio di strade e marciapiedi, si trovino rifiuti sparpagliati. Altrimenti tanto vale tornare alle vecchie campane azzurre.

  • Pubblicata il 20/11/2019
  • Ultima modifica del 20/11/2019 09:09
Dettagli

19305 richiesta intervento CINZIA CHIOMENTO

19, Via Rodolfo Belenzani, Centro storico Trento, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia

Marciapiede impraticabile, pozza d'acqua enorme dal civico 20 al cinema Astra.
Mi spiace dover segnalare di continuo questa situazione ma le persone sono costrette a cambiare marciapiede per poter passare e chi ci abita fra poco utilizzerà una zattera....
Grazie per l'immediato intervento.

  • Pubblicata il 19/11/2019
  • Ultima modifica del 19/11/2019 13:12
  • Centro storico - Piedicastello
Dettagli

19270 Muro inclinato pericolosamente Andrea Maschio

Condominio Buonarroti, Corso Michelangelo Buonarroti, Piazzina, Cristo Re, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38122, It

Segnalo la presenza di un muro in cls precompresso pericolosamente inclinato verso il passaggio pedoni. Si tratta di una lastra del muro della rampa di accesso al condominio che si è spostato. Si vedono piccoli interventi di stuccatura ma la situazione puo diventare molto pericolosa per i passanti

  • Pubblicata il 15/11/2019
  • Ultima modifica del 19/11/2019 13:06
  • 1 risposte ufficiali
  • Centro storico - Piedicastello
Dettagli

19299 migliorare il paesaggio di trento giovanna bano

19, Via Rodolfo Belenzani, Centro storico Trento, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia

Passo spesso per Trento e non mi piacciono quei palazzi enormi che si vedono dall'autostrada. Sono di un colore molto triste e opprimente. Deturpano il paesaggio e nascondono quello che c'è di bello in un paesaggio montano. Suggerisco di dipingerli in modo da mimetizzarli e che si notino molto meno. Una artista famosa per queste opere è l ' artista MONA CARON che dipinge murales di dimensioni inconcepibile. trovate info sul web. grazie buon lavoro.

  • Pubblicata il 18/11/2019
  • Ultima modifica del 19/11/2019 08:40
  • 1 commenti
  • 1 risposte ufficiali
Dettagli

SP 131 / "Maso Pradiscola", Via Pradiscola, Pinara, Zell, Trento, Territorio Val d'Adige, Trento, Trentino-Alto Adige, 38100, Italia

All'altezza del Maso Pradiscola esiste un divieto di velocità, nonostante la presenza di passo carraio in uscita dal maso, e attraversamento pedonale di accesso alla fermata dell'autobus, del tutto inadeguato di 70kmh.
Nessuno lo rispetta transitando a velocità molto elevate soprattutto al mattino in orario prescolastico mettendo a repentaglio la vita di chi esce dal passo carraio con la macchina o attraversa a piedi la strada per prendere l'autobus.
Questo causa la velocità e la scarsa visibilità soprattutto in direzione Martignano a disposizione del pedone/automobiista che esce dal Maso.
La situazione è inacettabile, altre zone vicine hanno limiti ben diversi.
Sarebbe auspicabile a deterrente, almeno un intervento dei vigili con rilevamento velocità al mattino presto e il cambio limite.

  • Pubblicata il 08/11/2019
  • Ultima modifica del 18/11/2019 13:19
  • 1 commenti
  • 1 risposte ufficiali
  • Argentario
Dettagli

Per partecipare devi iscriverti!