15200 Cani Iacomino Franco

  • Suggerimento Chiusa

Buongiorno. Perché non si prende in considerazione,anche nella nostra città, di obbligare i padroni dei cani che fanno pipì in giro, di dotarsi di una bottiglia d’acqua per pulire dove è stato sporcato? Addirittura in alcune città se viene fermato dai vigili il cittadino con il cane e non ha la bottiglia di acqua con se viene multato.

  • Pubblicata il 11/01/2019 15:53
  • Ultima modifica del 21/01/2019 16:09
  • 0 commenti
  • 1 risposte ufficiali

Risposte ufficiali

RISPOSTA DEL RESPONSABILE
21/01/2019 16:09

Pubblichiamo la risposta del Servizio urbanistica e ambiente.

"Purtroppo la gestione dei cani anche nella nostra città da parte dei proprietari è molto problematica. Nonostante i regolamenti e le normative in vigore impongano l'obbligo di raccogliere le deiezioni, si può notare che molte zone della città sono coperte da escrementi. E' uno spettacolo davvero avvilente, una mancanza di rispetto e di senso civico inaccettabili. Nei prossimi mesi Dolomiti ambiente posizionerà nelle zone maggiormente frequentate dei cestini specifici dedicati proprio alle deiezioni canine, sperando che servano a sensibilizzare ulteriormente i proprietari. Già i sacchetti vengono messi a disposizione gratuitamente e si continua da anni nell'azione di informazione e sensibilizzazione, senza riuscire in realtà ad invertire la rotta. Valuteremo di introdurre nel Regolamento di Polizia urbana anche quanto proposto dal sig. Iacomino: rimane comunque evidente che di fronte all'incuria, alla mancanza di rispetto per il bene comune e l'ambiente e alla maleducazione dilagante è molto difficoltoso intervenire per l'ente pubblico."

Per partecipare devi iscriverti!