12154 Automobile abbandonata Paolo Ianes

  • Segnalazione Chiusa

Da giorni sosta questa automobile piena di rifiuti e che non appare autorizzata al trasporto nè di rifiuti nè di cose.

  • Pubblicata il 09/04/2018 11:23
  • Ultima modifica del 12/04/2018 15:23
  • 0 commenti
  • 1 risposte ufficiali

Risposte ufficiali

RISPOSTA DEL RESPONSABILE
12/04/2018 15:23

La Polizia locale ha accertato che il veicolo è su area privata.
Il Comune adotta la procedura per veicoli apparentemente in stato di abbandono insistenti su area/proprietà privata. Mancano infatti i presupposti per l'applicazione del D.M. 460/99 - veicoli in evidente stato di abbandono insistenti su area pubblica.
Ai sensi dell'art. 3 del D.Lgs 209/03 - "veicolo fuori uso" --> rifiuto speciale pericoloso - trova applicazione il D.Lgs. 152/06 - Testo unico Leggi Ambientali.
Nella fattispecie il Comune ha definito questo iter:
- l'avente diritto dell'area privata su cui insiste il veicolo, qualora quest'ultimo abbia le caratteristiche previste ai sensi dell'art. 3 del D.Lgs. 209/93 --> veicolo fuori uso = rifiuto speciale pericoloso, chiede al Servizio Urbanistica e Ambiente del Comune di Trento l'attivazione del procedimento amministrativo, le cui spese di rimozione e demolizione saranno a carico del privato richiedente e/o del proprietario del veicolo, se individuato;
- il Servizio Urbanistica e Ambiente del Comune di Trento incarica la Polizia locale di procedere alle verifiche (stato d'uso - denunce - ecc.) e di trasmettere poi l'esito delle stesse;
- se il Servizio Urbanistica e Ambiente ravvede i presupposti per classificare il veicolo come veicolo fuori uso e quindi rifiuto speciale pericoloso, procede ad attivare a carico del proprietario del veicolo, se individuato, e del proprietario dell'area privata il procedimento amministrativo per la demolizione dello stesso.
Per quanto riguarda la presenza del materiale all'interno, l'Amministrazione può procedere alle dovute verifiche solo in presenza e con l'autorizzazione del proprietario del veicolo. Ogni cittadino col proprio veicolo può trasportare materiale e/o rifiuto purché di sua proprietà. Il trasporto di rifiuti non domestici se effettuato come attività lucrativa deve essere autorizzato.

Per partecipare devi iscriverti!