SensorCivico

Privacy

Informativa ex art. 13, D.lgs 30 giugno 2003, n. 196

La informiamo che i Suoi dati, siano essi personali, sensibili e/o giudiziari, sono trattati, con procedure informatizzate e manuali, nel rispetto delle disposizioni di tutela contenute nel Codice per la protezione dei dati personali, sia sotto il profilo procedimentale che della custodia atta a garantirne la riservatezza. I dati personali possono assere trattati anche per finalistà statistiche.

Trattamento dei dati sensibili e/o giudiziari

I dati da Lei conferiti, personali, sensibili e giudiziari sono trattati ai fini della gestione dello sportello on-line suggerimenti, segnalazioni, reclami "SensorCivico" e dei procedimenti.

Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria limitatamente a nome, cognome ed e mail; il mancato conferimento comporta l’impossibilità di avvalersi del servizio on-line.

Il conferimento di ogni altro dato ha natura volontaria.

Comunicazione e diffusione

I dati che La riguardano sono comunicati nei limiti e con le procedure individuate dal Codice in materia di protezione dei dati personali, oltre che in evasione di eventuali compatibili istanze dei titolari di corrispondente diritto di accesso ai sensi di legge.

I dati possono essere comunicati tra URP, Circoscrizioni e uffici comunali competenti (di cui all'Allegato A del Regolamento organico e di organizzazione approvato nel testo vigente con deliberazione della Giunta Comunale n. 180 del 31.03.2014) ad evadere il reclamo, la segnalazione e a prendere nota del suggerimento; potranno essere altresì comunicati ai fini delle procedure di cui alla Carta dei Servizi di ciascun servizio, ove prevista.

I dati inoltre possono essere comunicati dal responsabile del trattamento ai suoi incaricati, agli incaricati dell’elaborazione di report statistici ed all’amministrazione di sistema del Comune di Trento.

I dati verranno diffusi nelle sole forme aggregate ed anonime.

Diritti dell’interessato

L’articolo 7 del D.Lgs. 30.6.2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, dispone che l’interessato ha diritto di:

  • ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile;
  • conoscere l’origine dei dati personali, finalità e modalità del trattamento, logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, gli estremi identificativi del titolare, e dei responsabili del trattamento dei dati.
  • conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati, anche in qualità di responsabili o incaricati;
  • ottenere l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, o ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o comunicazione commerciale.

Titolare del trattamento

COMUNE DI TRENTO - VIA BELENZANI, 19

Responsabile del trattamento

Responsabile del trattamento dei dati è il dirigente del Progetto beni comuni e semplificazione

Responsabile per l'esercizio dei diritti dell'interessato è il Segretario generale

Per partecipare devi iscriverti!